You are from: United States, Go to our American website.

Projects Abroad

Il rientro da una missione di volontariato

Ultime notizie

Il momento del rientro da una missione di volontariato è importante quanto quello dell'inizio. Spesso può essere difficile da gestire. Il ritorno segna la fine di un'esperienza diversa, formativa. A volte il ricongiungimento con la famiglia, gli amici, il quotidiano è spiazzante. Come vivere bene il proprio rientro? Ognuno lo fa a modo suo ma ecco alcune idee.

Conividere la tua esperienza

Parlare della tua missione ti darà la possibilità di riviverla ed elaborarla. Allo stesso tempo, la tua testimonianza concreta sarà utile alle persone interessate a partire e incoraggerrà i futuri volontari, dand così indirettamente una mano al progetto. 

Projects Abroad incoraggia gli ex volontari a condividere la propria esperienza in diversi modi:

  • scrivere una testimonianza che descriva sotto diversi aspetti la propria esperienza
  • raccontare la propria esperienza durante gli incontri informativi
  • rendersi disponibili per rispondere alle domande di chi sta pensando di instraprendere un viaggio di volontariato 

Queste ed altre attività sono spiegate nel dettaglio sul nostro sito alla pagina ispira altri potenziali volontari.

Restare in contatto con il Paese e continuare a sostenere il progetto

Molti volontari continuano ad aiutare l'organizzazione partner che li ha ospitati. Fabien ha donato 10 computer al centro in cui ha svolto la sua missione di insegnamento in Sri Lanka. Di ritorno dalla sua missione in veterinaria in Argentina, Melanie ha istituito un'associazione per contribuire a salvaguardare le scimmie urlatrici di cui si era precedentemente occupata. Davide, Hervé, Stella, Lucile e molti altri hanno continuato ad aiutare le associazioni con cui hanno collaborato dal proprio paese.

Assumere comportamenti etici

Molti volontari si rendono conto, dopo essersi recati lontano per offrire il proprio aiuto, che c'è molto che possono fare anche a casa e che ci sono persone che hanno bisogno di aiuto anche lì, senza andare troppo lontano.

Ma esistono delle semplici azioni che permettono di continuare ad essere solidali e di comprendere lo scambio interculturale nella propria vita quotidiana:

  • consumare prodotti del consumo equo per aiutare i piccoli produttori
  • sostenere un'associazione di quartiere
  • lavorare con i migranti
  • adottare un bambino a distanza
  • sostenere finanziariamente le ONG, ecc.

Projects Abroad ha un duplice obiettivo: non solo consentire a tutti, dai 16 anni in su, di partire per un viaggio di volontariato all'estero, ma anche aiutare ad educare i cittadini del mondo, coloro che sono coinvolti nello sviluppo solidale di tutti i popoli e nella salvaguardia del pianeta. Il ritorno, lungi dall'essere una fine, è anzi spesso l'inizio di una nuova vita, più solidale e coinvolgente.

Per ulteriori informazioni sui nostri progetti non esitare a contattarci!

Attualità

Feedback
Sembri interessato ai nostri progetti! Ti va di dirci qualcosa in più?
Sì, mi fa piacere! Non ora, grazie.