You are from: United States, Go to our American website.

Projects Abroad

Giamaica - Progetto di costruzioni per i senzatetto

Ultime notizie

I nostri volontari impegnati in missioni di costruzione  hanno contribuito alla realizzazione di una dimora che costituirà il nuovo alloggio di una persona anziana in condizioni particolarmente disagiate.

Bill, un giamaicano di settantasette anni, viveva in un rifugio di una sola stanza senza bagno né cucina.
Affetto da asma, spesso non ha i fondi necessari per acquistare le medicine di cui necessita.
Contadino infaticabile, vuole continuare a guadagnarsi da vivere da solo, nonostante la sua età ed il suo stato di salute.

L'equipe di Projects Abroad in Giamaica ha deciso di aiutare Bill, lanciando un nuovo progetto con l'aiuto dei nostri volontari. Questo progetto è stato chiamato il "programma Bill."

Durante molte settimane di duro lavoro, a cominciare dal novembre 2012, i nostri volontari si sono impegnati ad aiutare Bill. Al fine di offrirgli un posto per vivere migliore rispetto al suo rifugio di fortuna situato su un terreno che gli era stato prestato, il progetto prevedeva la realizzazione di un appartamento comprensivo di un bagno e di una cucina, costruito inoltre su di un terreno di sua proprietà.

Una squadra di 29 volontari ha partecipato attivamente alla costruzione della nuova casa. I compiti sono stati suddivisi tra: demolizione, lavorazione dei metalli e del cemento per la costruzione di nuove fondamenta e ricerca di falde acquifere.

Il risultato vale la dedizione volontari. Ci congratuliamo per questo lavoro di squadra e per il successo di questo progetto. Aiutare gli altri regala sempre tanta felicità. I nostri futuri volontari in Giamaica avranno l'opportunità di partecipare ad altri progetti sul campo in futuro.

Per ulteriori informazioni sui  nostri progetti di costruzioni

Per ulteriori informazioni sui progetti di volontariato in Giamaica

Attualità

Feedback
Sembri interessato ai nostri progetti! Ti va di dirci qualcosa in più?
Sì, mi fa piacere! Non ora, grazie.