You are from: United States, Go to our American website.

Projects Abroad

Etica del volontariato: a chi affidarsi per un progetto di tutela degli animali?

Ultime notizie

A Projects Abroad amiamo davvero gli animali e siamo felici di poter contribuire al loro sviluppo grazie all’aiuto del nostro staff e dei nostri volontari. Quello che ci sta maggiormente a cuore è il loro benessere e sentiamo di avere un forte obbligo morale verso tutti gli esemplari coinvolti nei nostri progetti; è per questo che siamo fedelissimi a poche regole di base che ci permettono di andare fieri del lavoro che svolgiamo:

  • I nostri progetti di volontariato animali vengono attivati soltanto in situazioni di reale necessità di aiuto
  • Ogni progetto ha un obiettivo ben preciso, perseguito attraverso soluzioni concrete
  • Nel caso di animali selvatici, il contatto umano è ridotto al minimo indispensabile; gli esemplari che necessitano di cure e riabilitazione vengono reintrodotti nel proprio habitat appena possibile

elefanti

Purtroppo, negli ultimi anni è facile imbattersi in organizzazioni che offrono missioni di volontariato con animali selvatici, in cui il divertimento del turista-volontario è messo in primo piano a discapito del benessere degli animali stessi. È importante, dunque, essere molto critici e accertarsi di destinare il proprio tempo e denaro ad un’associazione seria, che abbia come primo obiettivo il reale recupero e lo sviluppo  delle specie animali. Ma come fare? Il passo più importante può essere quello di porsi e di porre le seguenti domande:

-          La missione che ho scelto, ha un obiettivo ben              definito?

-          C’è un reale bisogno di aiuto?

-          Ai volontari viene offerto un contatto eccessivo con gli animali selvatici?

-          Gli esemplari vengono messi in situazioni innaturali (vengono cavalcati, portati al guinzaglio etc..)?

La somma delle risposte potrà darvi un’idea della serietà dell’organizzazione che state prendendo in considerazione.

Tutela degli animali o trappola per turisti?

Purtroppo esistono associazioni che offrono tipologie di progetti che non soltanto non offrono alcun aiuto, ma sono addirittura dannose per gli animali stessi. Ad esempio, in Sudafrica esistono diversi centri che si occupano apparentemente del recupero di leoni ed altri grandi felini, ma che di fatto provocano danni gravissimi. La maggior parte di questi esemplari, infatti, nasce e cresce in cattività e i cuccioli vengono sottratti alla madre già da piccolissimi per abituarli al contatto umano, in modo che la gente possa coccolarli e scattare foto prendendoli in braccio. Ma ciò che è davvero terribile è che questi animali difficilmente possono poi essere reintrodotti in natura e sopravvivere, per cui spessissimo vengono venduti alle riserve di caccia e finiscono i loro giorni come trofei appesi al muro.

leone

 

 

 

Fai la scelta giusta

Se hai deciso di partire come volontario, puoi contribuire anche tu a combattere gli abusi e lo sfruttamento degli animali scegliendo un’associazione che sostenga solidi principi morali.

Anche se parti come turista, puoi seguire poche semplici regole di comportamento che sosterranno una giusta causa come:

  • evitare di pagare per scattare foto con animali selvatici
  • evitare escursioni a cavallo di esemplari selvatici
  • non comprare souvenir di provenienza animale
  • avvertire le autorità nel caso assistiate ad abusi

Per saperne di più sui nostri progetti di recupero degli animali.

Se desideri contattarci, siamo a disposizione al numero 08119139962, oppure via mail.

Attualità

Feedback
Sembri interessato ai nostri progetti! Ti va di dirci qualcosa in più?
Sì, mi fa piacere! Non ora, grazie.