You are from: United States, Go to our American website.

Projects Abroad

Cambogia: grazie all’aiuto dei volontari è pronta la nuova sala fisioterapica, ora abbiamo bisogno di personale medico

Ultime notizie


sala-fisioterapia-cambogiaQui a Projects Abroad abbiamo molto a cuore ogni singolo progetto che abbiamo attivato nel mondo e facciamo del nostro meglio per garantirne uno sviluppo costante. È innegabile però che ci sono situazioni che più di altre riescono a colpire la nostra sensibilità: l’orfanotrofio per bambini con disabilità che supportiamo alle porte di Phnom Penh rientra in questa categoria.

Si tratta di un centro di accoglienza per bambini con esigenze speciali oppure affetti da HIV, che fornisce loro cibo, istruzione e alloggio. Al momento sono 39 i bambini accolti nel centro, molti di essi non sono mai stati visitati da un medico e non hanno la possibilità di ricevere cure adeguate. Fino ad oggi i volontari in missione umanitaria hanno fatto del loro meglio per migliorare le condizioni di vita dei piccoli ospiti prendendosi cura di loro, seguendoli nell’igiene personale e durante i pasti, insegnando loro le basi dell’inglese, canzoni, giochi e soprattutto trasmettendo tutto l’affetto di cui erano capaci.

Da oggi, siamo in grado di migliorare in modo davvero incisivo le vite di questi bambini! Grazie agli sforzi del nostro team e dei nostri volontari, abbiamo infatti costruito una sala per la fisioterapia ed una sala sensoriale per permettere loro di ricevere le cure necessarie alla loro riabilitazione.

 

Abbiamo bisogno di volontari

Quello di cui adesso abbiamo davvero bisogno è l’aiuto di volontari esperti, fisioterapisti, logopedisti e terapisti occupazionali (richiediamo che frequentino almeno il terzo anno di università), che abbiano voglia di mettersi davvero in gioco bambini-volontario-cambogiascegliendo un progetto di medicina in Cambogia; dovranno infatti procedere autonomamente in quanto il centro non dispone di personale medico e saranno loro stessi a definire gli interventi e le procedure da seguire per la riabilitazione di ciascun paziente.

Se non sei un professionista del settore ma vuoi comunque dare il tuo contributo al centro di accoglienza in Cambogia, puoi lo stesso iscriverti al progetto di missioni umanitarie, indicando nel formulario di iscrizione la tua predisposizione al lavoro con bambini con disabilità, il tuo aiuto sarà comunque prezioso.

Per maggiori informazioni sui nostri progetti di medicina o di missioni umanitarie.

Se hai dubbi o perplessità, non esitare a contattarci via mail oppure allo 08119139962.

Progetti in Cambogia.

Attualità

Feedback
Sembri interessato ai nostri progetti! Ti va di dirci qualcosa in più?
Sì, mi fa piacere! Non ora, grazie.