You are from: United States, Go to our American website.

Projects Abroad

Nuovo progetto per la tutela dei Diritti Umani in Bolivia: lotta alla violenza di genere e al traffico umano

Ultime notizie


La direttrice del centro per la difesa delle donne in Bolivia Da gennaio 2015 a giugno 2016, in Bolivia sono stati segnalati 147 casi di donne uccise per violenza di genere. Di questi casi, solo quattro si risolvono con una condanna. Senza la certezza che abusi e traffici umani vengano condannati e puniti, le vittime si sentono abbandonale e lasciate a loro stesse.

Chi commette violenza, prima toglie alla vittima qualsiasi tipo di appoggio morale o sociale e gli impedisce di essere economicamente indipendente; in questo modo la vittima non ha un posto dove andare e rimane legata al suo oppressore. In Bolivia lavoriamo per dare a queste donne uno spazio sicuro dove andare per imparare, riconquistare la fiducia in loro stesse e guarire dal male che gli è stato fatto.

Insieme contro la violenza di genere e il traffico di esseri umani

A Cochabamba collaboriamo con Sayariy Warmi, un centro che aiuta le donne vittime di abusi attraverso percorsi educativi e di formazione professionale. Le attività hanno l’obiettivo di rendere queste donne autosufficienti, restituirgli l’autostima persa e aiutarle a reintegrarsi nella società.

Un altro aspetto del progetto di tutela dei diritti umani in Bolivia sono le campagne di sensibilizzazione con le comunità. Attraverso il dialogo e l’informazione, vogliamo dare ai membri della comunità i mezzi e le capacità di individuare situazioni di abuso e fornire sostegno necessario alle vittime. Dialogo e informazione sono strumenti importantissimi nella lotta alla violenza di genere e al traffico di esseri umani.

I primi risultati ci fanno guardare avanti

Il centro Sayariy Warmi, dove vengono accolte le donne vittime di abusi in BoliviaI volontari svolgono sono un aspetto fondamentale per il progetto di Diritti Umani in Bolivia e sono coinvolti in diverse attività: dall’ aiutare le donne a compilare documenti e richiedere la carta d’identità, alla preparazione e presentazione di workshop formativi o semplicemente organizzare attività sportive per le ragazze e le donne al centro.

Dal lancio del progetto, stiamo già assistendo a cambiamenti positivi nelle vite delle donne che abbiamo accolto. Fino ad oggi, di tutte le donne e le ragazze che hanno frequentato il centro, circa il 60% sono ritornate a scuola e il 30% inizia a lavorare. Questi successi sono incoraggianti e l’aiuto dei volontari è sempre più importante per assicurare che questo centro e il progetto per i diritti umani possano continuare ad aiutare alcune delle donne e delle ragazze più vulnerabili in Bolivia.

Scopri di più sul progetto per la tutela dei diritti umani un Bolivia o nel mondo!

Progetti in Bolivia.

Attualità

Feedback
Sembri interessato ai nostri progetti! Ti va di dirci qualcosa in più?
Sì, mi fa piacere! Non ora, grazie.