You are from: United States, Go to our American website.

Projects Abroad

Tutela dei Fondali Marini in Thailandia 

Sintesi
Sintesi

Alcuni volontari del progetto di tutela ambientale in Thailandia ripuliscono la barriera corallina

Il nostro progetto di volontariato naturalistico subacqueo in Thailandia si svolge lungo la bellissima costa del Mare delle Andamane, vicino a Ao Nang e le isole circostanti. Con il progetto di volontariato ambientale puoi aiutarci a proteggere due tra gli ecosistemi più minacciati nel paese: le barriere coralline e le foreste tropicali di pianura. Realizziamo anche attività di educazione ambientale per le scuole e le comunità della zona. Se ami le immersioni subacquee (anche se non hai ancora il brevetto) hai trovato il progetto di volontariato che fa per te: 2 o 3 giorni alla settimana sono, infatti, dedicati alle attività subacquee, e due corsi di immersione, con rilascio dei certificati PADI, sono inclusi nel costo del progetto! Alloggerai in un resort, circondato da rigogliose foreste di mangrovie, sulla spiaggia di Ao Nam Mao, appena a 10 minuti da Ao Nang, e godrai di una vista straordinaria. 

Il lavoro sul progetto di volontario naturalistico subacqueo in Thailandia prevede attività di volontariato subacqueo per la salvaguardia delle barriere coralline, ma anche azioni per la tutela delle foreste tropicali e delle zone costiere. Parallelamente a queste attività pratiche si svolgono azioni di sensibilizzazione ambientale alle comunità locali. Fare diving in Thailandia ti stupirà per la bellezza delle sue barriere coralline e per i tanti animali acquatici che avrai modo di vedere: tartarughe, razze, squali di barriera (innocui) e centinaia di specie di pesci tropicali multicolori.

Immersioni per la tutela dei fondali

Il lavoro di volontariato subacqueo in Thailandia comprende una vasta e interessante gamma di attività legate alla tutela dei fondali, tra le quali:

  • Studiare e documentare la biodiversità dei coralli:

Seguiamo 40 siti subacquei dove identifichiamo le specie presenti e la loro densità. Questi dati servono per sviluppare una strategia che rafforzi l'ecoturismo e la corretta gestione delle barriere coralline nel paese. I volontari sono addestrati alla metodologia internazionale di censimento detta “Reef Check” e lavorano al fianco dei nostri esperti biologi marini. I dati raccolti sono trasmessi anche ad un data base internazionale sulle barriere coralline del mondo, gestito dalla Fondazione di cui Projects Abroad è socio fondatore.

  • Pulire residui di corallo e reti da pesca:

Le reti da pesca possono causare danni di notevole entità alle barriere coralline. Seguendo il moto delle onde e delle correnti staccano facilmente pezzi di coralli. I volontari ricevono una formazione speciale che sulla metodologia di ricerca “Dive Against Debris” della Fondazione AWARE.

Lavoriamo in collaborazione con l’ Aqua Vision Dive Centre, uno dei migliori centri di diving che opera a Ao Nang dal 1997, composto da professionisti, istruttori qualificati e maestri di immersione.

PADI

Brevetto PADI – Chi non è ancora in possesso di un brevetto per poter effettuare immersioni, verrà prima inserito in attività per poter prendere il brevetto PADI Open Water, così da imparare ad andare sott’acqua. È possibile seguire corsi di sub fino al rilascio del brevetto PADI Advanced.

Dal 1 luglio 2015, i volontari che scelgono di partecipare per almeno 4 settimane riceveranno il brevetto Projects Abroad Survey Diver: questo brevetto viene rilasciato in seguito ad un corso speciale, autorizzato PADI, che include una formazione completa per le ricerche e le ispezioni sott'acqua.

Attraverso le lezioni subacquee, i volontari impareranno gli aspetti fondamentali delle immersioni, sia teorici che pratici.

Eco turismo per le foreste tropicali – Thailandia

I volontari di Projects Abroad mantengono la spiaggia pulita in Thailandia

Le foreste tropicali di pianura della regione di Krabi sono tra le ultime rimaste in tutta la Thailandia e rappresentano l'habitat naturale di molte specie di animali in via di estinzione. Dagli anni '60, la Thailandia ha perso più del 65% delle sue foreste e dei suoi boschi.

Partendo con Projects Abroad collaborerai con la nostra organizzazione partner locale per la salvaguardia delle foreste impegnandoti su azioni di:

  • Rimboschimento e imboschimento
  • Educazione ambientale nelle scuole
  • Progettazione di percorsi didattici nella natura
  • Costruzione di un centro informativo nella foresta, con tecniche di edilizia sostenibile
  • Pulizia delle foreste
  • Lobbying e sensibilizzazione

Un’esperienza di questo tipo nelle foreste tropicali della Thailandia può essere fisicamente faticosa. Non dimenticare di portare in valigia vestiti comodi e che si possano rovinare senza rimpianti!

Educazione ambientale in Thailandia

I volontari di projects Abroad durante le attività di Educazione ambientale nelle scuole in Thailandia

Oggi, la tutela dell'ambiente non è una grande preoccupazione per molti thailandesi nonostante i loro comportamenti errati influenzino direttamente le loro vite. È per questo che abbiamo deciso di dare molto importanza all’educazione ambientale dei bambini, ponendola come azione trasversale a tutte le attività di volontariato ambientale.

Accompagnati dal personale locale, i nostri eco volontari visitano le scuole della zona e sensibilizzano e coinvolgono i bambini in diversi modi, tra i quali:

  • Giochi educativi per far comprendere la raccolta differenziata dei rifiuti
  • Spiegazione degli ecosistemi, del loro funzionamento e dell'importanza della loro tutela
  • Organizzazione di giornate ambientali con le scuole: pulizia delle spiagge e rimboschimento
  • Visite al centro di riproduzione dei pesci in via di estinzione

Se sei interessato all’educazione ambientale e vuoi confrontarti anche con altri tipi di pubblico, come per esempio i turisti, faccelo sapere! Il nostro team in Thailandia ti aiuterà a sviluppare un programma formativo o di lavoro fatto apposta per te!

Volontariato con gli animali – Asia

Una volta al mese, i nostri eco volontari in Thailandia collaborano con un centro di cura per la fauna marina. Le attività di volontariato con gli animali variano in base alle esigenze dei nostri partner. Se sei fortunato, ti troverai ad aiutare nella reintroduzione delle tartarughe in natura o nel prelievo di esemplari feriti. In ogni caso avrai modo di prenderti cura di tante specie meravigliose tra cui ci sono tartarughe, delfini, piccole specie di balene, dugongo.

Stage in educazione ambientale, biologia e biologia marina, sviluppo sostenibile - Asia

Se vuoi fare un’esperienza di stage all’estero e hai una formazione nel campo dell’educazione ambientale, della biologia, della biologia marina, dello sviluppo sostenibile o di materie legate all’ambiente e alla natura, possiamo studiare un percorso formativo e di lavoro personalizzato in base alle tue necessità, anche attraverso la collaborazione di università locali. Visita la nostra pagina specifica sugli stage all’estero e non esitare a chiederci informazioni aggiuntive.

Alloggio e condizioni di accoglienza

I volontari alloggiano in bungalow circondati da una lussureggiante foresta di mangrovie. Gli alloggi sono condivisi con altri volontari dello stesso sesso e ogni bungalow può ospitare fino a 4 volontari. Ogni bungalow ha un bagno privato, elettricità, wi-fi e acqua calda corrente. 
I pasti vengono serviti in un’area-ristorante comune. Nel caso in cui si è impegnati in attività subacquee o in attività sulla terraferma, provvederemo comunque ai tuoi pasti, serviti in barca, sul luogo di lavoro o al sacco. 

L’alloggio è situao ad Ao Nammao, poco a sud di Ao Nang, a circa 10 minuti di auto dal centro della città. Projects Abroad provvederà agli spostamenti da e per la base operativa del progetto durante la settimana. Nel tuo tempo libero, puoi raggiungere facilmentela città in autobus o in tuk tuk (il taxi locale). 

A seconda del periodo dell'anno, delle condizioni atmosferiche e del numero di volontari nel progetto, il programma può subire delle variazioni. In generale, il programma di lavoro viene stabilito ogni settimana, in modo che i volontari possano organizzarsi. Anche il numero di immersioni settimanali ovviamente varia a seconda delle condizioni atmosferiche.

I volontari di solito lavorano 5 giorni alla settimana e hanno, tranne rare eccezioni dipendenti dal cattivo tempo, il weekend libero. Il lavoro può iniziare presto la mattina per evitare le ore più calde e può essere fisicamente impegnativo.

Se ti sei già iscritto ad un’altra nostra missione di volontariato o stage in Thailandia, puoi aggiungere 7 giorni e fare un’esperienza di volontariato ambientale per la protezione dei fondali marini.

Per maggiori informazioni sul progetto, puoi leggere gli Management Plan.

Corso aggiuntivo PADI Divemaster Aggiornamenti mensili Management Plan, Data & Reports
Prezzi
Prezzi
Cosa forniamo Perché pagare per partire come volontario internazionale?
Feedback
Sembri interessato ai nostri progetti! Ti va di dirci qualcosa in più?
Sì, mi fa piacere! Non ora, grazie.