You are from: United States, Go to our American website.

Projects Abroad

Tutela della Catena Montuosa dell'Himalaya in Nepal

Sintesi
Sintesi

I volontari del progetto di volontariato ambientale in Nepall

Col progetto di volontariato ambientale in Nepal puoi aiutarci a proteggere gli animali in via di estinzione e l'ecosistema delle montagne himalayane. Le più alte e spettacolari montagne del mondo hanno bisogno della tua energia e delle tue braccia! Nella catena montuosa dell'Annapurna, lavorerai al fianco di un’organizzazione locale di Pokhara il cui scopo è quello di conservare e valorizzare la biodiversità della zona. L'Annapurna ha una fauna selvatica unica al mondo, come il leopardo delle nevi, l'orso nero americano (o Black Bear), il cervo muschiato (o mosco dell'Himalaya) e delle specie di uccelli tra cui numerosi avvoltoi a rischio di estinzione.

L'area oggetto del progetto di volontariato ambientale in Nepal copre più di 7500 km2, è la patria di più di 100 000 abitanti (diversi gruppi etnici e linguistici) e ospita una grande biodiversità: 1226 specie di piante da fiore, 102 specie di mammiferi, 474 specie di uccelli, 39 specie rettili e 22 specie di anfibi.

Pokhara è la seconda città più grande del Nepal e si trova ai piedi della catena montuosa sulla quale si sviluppa il progetto di volontariato ambientale. A Pokhara si trova l’ufficio dell’organizzazione locale partner di Projects Abroad. I volontari sono alloggiati presso delle pensioni in vari villaggi della catena montuosa; in ogni villaggio c’è un ufficio locale da cui viene gestito il lavoro su quell’area. Fare volontariato ambientale in Nepal vuol dire avere la possibilità di vivere e lavorare in sicurezza tra le splendide montagne dell'Himalaya, con la comodità di vivere a circa tre ore di distanza da una bella città.

Se sei interessato a realizzare uno stage all’estero in campo ambientale e le attività del Nepal risultano affini al tuo piano di studi e ai tuoi obiettivi, Projects Abroad ti può garantire un’esperienza di elevato spessore professionale, formativo ed umano. Visita la nostra pagina specifica per gli stage all’estero e contattaci per dirci cosa vuoi fare.

Ecoturismo Himalaya - Nepal

Un volontario del progetto ambientale in Nepal durante le attività di birdwatching

A causa delle pressioni esercitate dal cambiamento climatico e dell’antropizzazione, l’area della catena montuosa Annapurna è continuamente minacciata. Lo scopo del nostro progetto di volontariato ambientale è quello di preservare le risorse naturali dell’area e allo stesso tempo consentire lo sviluppo sociale e sostenibile dei suoi villaggi. Se vuoi fare ecoturismo in Himalaya e contribuire alla sua salvaguardia, potrai essere inserito in vari progetti:

  • Ricerca sulla fauna selvatica - Come per ogni area ambientale è fondamentale monitorare le popolazioni di animali selvatici. La diminuzione di animali selvatici o la migrazione di alcune specie sono indicatori che un'area è sotto pressione dalle attività dell’uomo. Riteniamo fondamentale raccogliere queste informazioni in un database da utilizzare nella progettazione di strategie di conservazione ambientale. Le nostre tecniche di rilevamento includono sensori, trappole fotografiche, indagini a piedi e analisi escrementi.
  • Specie a rischio – Abbiamo posto un forte accento sulla ricerca  di specie minacciate e in via di estinzione. Il Nepal è la patria di alcuni degli animali più rari e sfuggenti del pianeta e abbiamo già preso le immagini di leopardi, orsi e civette mediante le nostre macchine fotografiche.
  • Ornitologia - Il Nepal è la patria di 867 specie di uccelli, l’ 8% del totale degli uccelli nel mondo, e siamo impegnati nella ricerca e nello studio di queste specie. 35 di queste specie sono minacciate a livello globale e utilizziamo la tecnica MacKinnon List per studiarle. Fino ad oggi abbiamo individuato più di 200 specie nella zona e abbiamo pubblicato articoli di ricerca su specie rare.
  • Progetto farfalla – I lepidotteri (farfalle e falene) sono il secondo gruppo più eterogeneo di insetti sul pianeta e ci siamo impegnati per loro ricerca. Attualmente stiamo creando un inventario delle specie e stiamo studiando quali sono quelli residenti e quelli migratori attorno alla zona di  Ghandruk.
  • Erpetologia ( scienza che studia i rettili e gli anfibi) – La montagna di Annapurna è la patria di 40 specie di rettili e 23 specie di anfibi. Stiamo compilando una lista per identificare le specie e i loro singoli habitat, nell'area intorno Ghandruk.
  • Raccolta rifiuti - Questa parte del progetto sarà molto importante nella zona. Con l'aiuto della comunità locale abbiamo in programma di ripulire il fiume, la foresta e il villaggio. Questa attività insegnarà ai locali l'importanza del riciclaggio dei rifiuti (bicchieri, bottiglie di plastica) e l'effetto nocivo dell'inquinamento di habitat naturali.
  • Progetto serra - Abbiamo un piccolo orto biologico situato vicino all'ostello dove alloggiano i volontari, i quali aiutano il nostro staff locale a prendersene cura.
  • Studio sulla rigenerazione del Rododendro – Con questo nuovo studio vogliamo determinare se è vero che l'area ospita la più grande foresta di Rododendri. Come volontario potrai studiare la composizione della specie e definire l’impatto che ha l’intervento dell’uomo sulla rigenerazione della foresta.
  • Stazione di monitoraggio dell’acqua- In questa zona non esistono stazioni meteo e questa parte del progetto è importante per raccogliere dati in merito a temperatura, umidità e precipitazioni.
  • Educazione ambientale – Organizzazione di workshop ed attività per sensibilizzare la popolazione locale. Questo lavoro, spesso, dipende dagli interessi dei volontari e dalla durata del loro soggiorno. In alcune occasioni abbiamo anche organizzato lezioni di anti-bracconaggio nel villaggio.
  • Attività all’interno della comunità – come volontario avrai l’opportunità di partecipare ai festival locali.

Tutti i volontari ricevono una formazione iniziale da parte del nostro staff specializzato a Pokhara. Ti aspettiamo!

Stage all’estero in Asia – ambiente, natura, sviluppo sostenibile

Un gruppo di volontari del progetto di tutela ambientale intenti a scrutare l'orizzonte

Se sei studente in materie ambientali, sviluppo sostenibile, protezione della natura e della fauna selvatica o altri campi attinenti, il progetto di volontariato ambientale in Nepal può valere come stage all’estero o come tirocinio. Chiamaci per capire come poter personalizzare il tuo programma di studio e di lavoro in base alle tue esigenze formative.

Essere uno studente, tuttavia, non è un obbligo. Ogni persona amante della montagna, dell’ambiente e del mondo animale può prendere parte al progetto di volontariato ambientale.

Dove vivrai in Nepal

Il progetto ambientale in Nepal

I volontari vivranno in un Ostello a gestione familiare a Ghandruk, a circa 3 ore di viaggio da Pokhara. Malgrado la struttura sia molto semplice, avrai il privilegio di svegliarti ogni mattina con la vista mozzafiato dell’Himalaya.

Vivere a Ghandruk ti darà la possibilità di vivere un’esperienza culturale unica. I pasti saranno serviti in ostello e avrai l’occasione di socializzare con tutti i volontari che partecipano al progetto di tutela dell’ambiente.

Pokhara, la città più vicina, è una delle destinazioni più popolari per gli amanti del trekking o per chi cerca un’avventura tra le montagne dell’Himalaya, ma offre un ambiente più tranquillo e rilassato rispetto alla grande Kathmandu.

A seconda della durata del tuo incarico di volontariato o di stage, è possibile lavorare in uno o più villaggi. I week-end sono liberi, potrai andare a Pokhara o cogliere l'occasione per fare delle escursioni sulla montagna più alta il mondo!

Come arrivare a Ghandruk

Per raggiungere l’alloggio I volontari devono trascorrere una note a Kathmandu, a meno che non raggiungano il Nepal la mattina molto presto. Dalla capitale è necessario prendere un volo per Pokhara, dove bisogna fermarsi una notte in hotel; e il giorno seguente, dopo tre ore e mezza di jeep e un’ora di camminata, si arriva a Ghandruk!

Va considerato che il progetto prevede molte camminate ed escursioni, per cui una buona forma fisica rappresenta un discreto vantaggio.

Dal momento che sono necessari due o tre giorni di viaggio per raggiungere Ghandruk, consigliamo di prendere parte a questo progetto per almeno 4 settimane. Tuttavia, se proprio non ti è possibile, il partner locale si è detto disponibile ad accettare i volontari anche per un minimo di 2 settimane. I giorni trascorsi nel tragitto da Kathmandu a Ghandruk e gli scenari che si incontrano sono da considerarsi parte affascinante dell'esperienza.

Per maggiori informazioni sul progetto, puoi leggere gli Management Plan.

Aggiornamenti mensili Management Plan, Data & Reports
Prezzi
Prezzi
Cosa forniamo Perché pagare per partire come volontario internazionale?