You are from: United States, Go to our American website.

Projects Abroad

Gap year all’estero

Volontari in Bolivia

Il Gap Year è un periodo di pausa, una temporanea interruzione della scuola, del mondo accademico o professionale. Prendersi un gap year significa trovare il modo e il tempo per partire e dedicarsi a nuove esperienze di vita, visitare paesi lontani, conoscere nuove culture e aiutare persone.

Uno dei nostri obiettivi più importanti è quello di incoraggiare giovani e meno giovani a prendersi del tempo, una “pausa” positiva per esempio tra la laurea e il primo impiego o tra un lavoro e l’altro, da sfruttare in giro per il mondo, facendo volontariato, esperienze professionali, imparando o migliorando una lingua, conoscendo e confrontandosi con culture diverse.

Perché organizzare il mio Gap Year con Projects Abroad?

Programmi di Gap Year all’estero con Projects Abroad

Con Projects Abroad puoi contare sull’organizzazione personalizzata del tuo gap year e sul nostro supporto costante:

  • Puoi scegliere cosa fare, valutando l’ampia gamma di progetti in cui siamo impegnati. Dal volontariato ambientale a quello con i bambini, da medicina alla difesa dei diritti umani. Le opportunità sono tantissime!
  • Puoi scegliere dove andare, decidendo tra più di 50 Paesi di Africa, Asia, America Latina ed Est Europa.
  • Puoi decidere liberamente data di partenza e durata del tuo soggiorno
  • Puoi partire senza precedente esperienza o particolari qualifiche.
  • Potrai sempre contare su una rete di volontari e compagni di viaggio

Con un ufficio locale in ogni Paese, potrai contare sul supporto da parte del nostro staff specializzato, disponibile 24 ore su 24. Avrai quindi modo di vivere un’esperienza sicura e al tempo stesso avventurosa.

Contattaci per avere maggiori informazioni.

Perché vale la pena fare un Gap Year?

L’idea di prendersi una pausa dai propri impegni, dagli studi o dal lavoro è un’abitudine consolidata nei paesi anglosassoni e nord europei che vedono, ogni anno, milioni di persone partire per esperienze formative o di volontariato. Soprattutto in Inghilterra, è molto frequente che i ragazzi in attesa dell’iscrizione universitaria o del primo impiego, si prendano un periodo di riflessione “positiva” durante il quale sperimentarsi, formarsi ed orientarsi.

Un’esperienza di volontariato o di lavoro in un Paese di quello che viene definito il Sud del Mondo è un’occasione unica per crescere e migliorarsi, per divenire persone in grado di sensibilizzare positivamente l’ambiente sociale ed economico che ci circonda. Inoltre, un’esperienza del genere può essere più formativa di percorsi canonici, che mette in gioco la persona sia sul piano professionale che su quello relazionale, e che è sempre più riconosciuta ed apprezzata, anche in Italia, dagli esperti di selezione del personale e dai manager aziendali.

8 buoni motivi per partire

I giovani britannici tra i 16 e i 25 anni che ogni anno intraprendono un Gap Year sono tra le 250.000 e le 300.000 persone. Alcuni dei motivi che li spingono a partire sono:

  • allargare gli orizzonti conoscitivi viaggiando attraverso paesi e culture lontane, in un modo che va al di là del turismo;
  • allontanarsi da una vita superficiale e migliorarsi attraverso delle esperienze di volontariato;
  • dedicare il proprio tempo ad una causa umanitaria o ambientale;
  • testare una professione prima di intraprendere la corretta formazione;
  • fare un’esperienza di lavoro in grado di arricchire il CV e migliorare le possibilità di ingresso all’università o al mondo del lavoro;
  • migliorare le competenze linguistiche all’estero;
  • fare uno studio di caso per un lavoro di tesi
  • prendere le distanze dalla propria quotidianità.