Projects Abroad

Campo di orientamento alla medicina in Sri Lanka, di Greta Lodedo

Non penso ci siano parole che possano esprimere quest'avventura. Il motivo principale della mia partenza era la voglia di fare volontariato e la decisione della scelta dell'università. Ritengo molto utile questo tipo di esperienza per chi vuole intraprendere l'Università di medicina con sicurezza.

Greta insieme ad alter volontarie di medicina in Sri Lanka

Ho conosciuto un gruppo di ragazzi provenienti da tutto il mondo con cui ho legato moltissimo, abbiamo condiviso alcuni dei momenti più belli della mia vita: abbiamo riso, a volte pianto e alla fine delle due settimane non volevamo più dividerci.

Ho legato molto anche con lo staff in Sri Lanka di Projects Abroad, punti fondamentali del mio percorso, che riuscivano sempre ad aiutarmi per qualsiasi problema.

Ho imparato a relazionarmi con la popolazione dello Sri Lanka, sono rimasta colpita dalla bontà e dalla felicità con cui affrontano le cose, sebbene la loro realtà sia molto diversa dalla nostra.

Tornata in Italia mi sono sentita diversa, più aperta mentalmente; sono grata di aver avuto l'opportunità di partecipare al Campo di orientamento alla medicina in Sri Lanka e vivere quest'esperienza, poterla condividere con persone che mi hanno resa felice ogni istante.

Grazie Projects Abroad e alla prossima!

Greta Lodedo

Questo è il racconto dell'esperienza di un volontario che ha partecipato al progetto e rappresenta un'istantanea nel tempo. La tua esperienza può essere diversa, in quanto i nostri progetti si adattano costantemente alle esigenze delle comunità locali e agli obiettivi raggiunti. Anche fattori i climatici possono avere un grosso impatto. Scopri di più su questo progetto o contattaci per maggiori informazioni.

Torna in Testimonianze dei volontari