Projects Abroad

Speciale Studenti Scuole Superiori - Progetti di costruzioni in Nepal, di Manuel Corbo

Projects Abroad in un’unica parola: FANTASTICA.

Io sono partito per mettermi alla prova e vedere uno stile di vita diverso dal nostro. Sono partito con un entusiasmo che mi ha accompagnato per tutto il mio breve percorso di 2 settimane in Nepal.

Il Campo di Lavoro in Nepal

Manuel visita una scuola locale durante il suo progetto di volontatariato in Nepal

Ho scelto il Progetto di Costruzioni con la formula speciale per gli studenti delle scuole superiori, perché frequentando un Istituto Tecnico era il progetto che più si addiceva al mio percorso di studi.

L’emozione più forte è stata proprio quella di posare con le mie mani i mattoni che sarebbero poi diventati i muri della scuola che era destinata a dei bambini svantaggiati.

Lo staff di Projects Abroad a destinazione è a dir poco eccezionale e molto organizzato; lo si poteva vedere anche da come erano strutturate le giornate: sveglia alle 8.00, colazione fino alle 9.00 e poi insieme agli altri volontari ci si dirigeva verso il progetto. La mattina eravamo impegnati nel progetto di costruzioni e dopo un’ora di pausa iniziavano le attività del pomeriggio; alcuni giorni erano previste delle gite e altri si continuava a costruire la scuola fino alle 15.00/16.00. La sera si rientrava all’alloggio, si riposava un pò e poi ci si preparava per l’uscita serale, se prevista.

L’alloggio

Manuel e il gruppo di volontari internazionali del Campo di Lavoro in Nepal

L’alloggio era in una Guest House a Kathmandu e la posizione era molto comoda.

Il gruppo di volontari che era con me era molto vario: sette francesi, due inglesi, un tedesco, due cinesi, un taiwanese, 3 americani e un australiano. Io ero l’unico italiano ed è stato anche un modo per approfondire la lingua inglese. Del resto, un’esperienza che va sfruttata al 100%.

Questo viaggio ti lascia un’impronta nel cuore, che di certo non si può dimenticare.

Se posso darvi un consiglio, iscrivetevi il prima possibile e partite con la voglia di esplorare e aiutare più persone possibili, perché proprio questo è quello che riempie di più il cuore.

Corbo Manuel, 16 anni.

Manuel Corbo

Questo è il racconto dell'esperienza di un volontario che ha partecipato al progetto e rappresenta un'istantanea nel tempo. La tua esperienza può essere diversa, in quanto i nostri progetti si adattano costantemente alle esigenze delle comunità locali e agli obiettivi raggiunti. Anche fattori i climatici possono avere un grosso impatto. Scopri di più su questo progetto o contattaci per maggiori informazioni.

Torna in Testimonianze dei volontari