You are from: United States, Go to our American website.

Projects Abroad

Speciale Studenti Scuole Superiori - Campi Umanitari in Tanzania, di Francesca Fanfani

Ho raccolto il coraggio e sono partita

Francesca Fanfani

La mia esperienza con Projects Aborad è stata indimenticabile. Una volta partita avevo paura di ciò a cui stavo andando incontro, amavo i bambini ma non sapevo cosa mi stesse aspettando. Ora che è finita credo che non mi sia potuto capitare niente di meglio.

Attività quotidiane

Il mio progetto si basava principalmente sul costruire un pollaio per l'orfanotrofio Tumaini, ad una mezzoretta da Arusha, per migliorare le loro condizioni di vita e intrattenere i bambini una volta finite le loro ore di scuola. Le attività che svolgevamo con loro andavano dall'insegnargli a leggere, a giocare sulle altalene, che loro adoravano, ma anche dal ballare qualsiasi genere di musica, al creare maschere a forma di animale insieme. Insomma, qualsiasi tipo di attenzione li rendeva i bambini più felici al mondo ed è proprio per i loro infiniti sorrisi di gratitudine che una volta arrivata l'ora di dirgli ciao, si sono viste un po’ di lacrime.

Le escursioni ed il tempo libero

Francesca Fanfani

Ma un altro aspetto importante di questa esperienza è stato avvicinarsi alla cultura tanzaniana e per fare ciò abbiamo partecipato a diversi workshops di lingua Swahili, sulla cucina tipica del posto e sulla cultura Masai. Inoltre, per approfondire, non solo abbiamo visitato una scuola Masai costruita con l'aiuto di Projects Abroad, ma anche un vero e proprio villaggio Masai. Durante il weekend abbiamo anche avuto l'opportunità di fare un safari, una scalata su un monte a pochi minuti da Arusha e lezione di danza africana, decisamente una delle parti più divertenti della mia permanenza. È proprio grazie a queste attività e ad i miei compagni di viaggio, con i quali sono ancora in contatto, che questa esperienza rimarrà sempre come un ricordo fantastico, che consiglio vivamente di fare a chiunque sia interessato ad aiutare da vicino un paese disagiato e sia curioso di aprire i propri orizzonti avvicinandosi ad una cultura diversa dalla propria.

Francesca Fanfani

Questo è il racconto dell'esperienza di un volontario che ha partecipato al progetto e rappresenta un'istantanea nel tempo. La tua esperienza può essere diversa, in quanto i nostri progetti si adattano costantemente alle esigenze delle comunità locali e agli obiettivi raggiunti. Anche fattori i climatici possono avere un grosso impatto. Scopri di più su questo progetto o contattaci per maggiori informazioni.

Torna in Testimonianze dei volontari