Noi di Projects Abroad, crediamo fermamente che il volontariato e il turismo possano avere un impatto positivo sulla tutela degli animali e della fauna selvatica.

 

Tutti i nostri progetti di Volontariato Ambientale, con gli animali o di veterinaria, sono costantemente monitorati e ci assicuriamo che gli animali con i quali lavoriamo siano protetti e non sottoposti ad alcun tipo di violenza o sfruttamento.

 

Nei paesi in cui operiamo, collaboriamo con diverse organizzazioni internazionali come Animal Defenders International (ADI), FOUR PAWS e World AnimalProtection e siamo orgogliosi del fatto che tutti i nostri progetti rispettano gli altissimi standard e i vincoli che queste organizzazioni richiedono. Siamo consapevoli dell’effetto negativo che alcune attività turistiche hanno sulla vita degli animali, per questo motivo incoraggiamo i nostri volontari ad avere un’esperienza rispettosa durante la loro esperienza di volontariato all’estero

 

I nostri progetti, il nostro staff e i nostri volontari rispettano dei principi semplici, ma fondamentali: ogni animale ha diritto ad un’esistenza dignitosa e merita di essere trattato umanamente. Attraverso i nostri progetti ci rivolgiamo in particolar modo agli animali selvatici, ma applichiamo questi principi anche agli animali domestici e da allevamento.

I nostri principi per tutelare il benessere degli animali

Noi di Projects Abroad crediamo che:



  • Gli animali appartengono al loro ambiente naturale: tutti gli animali dovrebbero vivere nel loro ambiente naturale. Se per qualsiasi ragione, questo non è possibile, gli animali devono essere accolti in ambienti sicuri e in condizioni il più possibile simili al loro ambiente naturale.
  • Gli animali non devono essere lesi: gli animali hanno il diritto di essere trattati umanamente e ricevere tutte le cure necessarie ed essere seguiti di esperti e personale competente.
  • Gli animali devono essere trattati con dignità e rispetto: un animale selvatico non esiste per il nostro divertimento. Non c’è nulla di male nel voler essere spettatore ed entrare in contatto con loro, ma alle loro condizioni. Gli animali non dovrebbero essere usati per performance umilianti o in attività volte ad intrattenere le persone.
  • La cura degli animali e della natura è un impegno a lungo termine: qualsiasi tipo di coinvolgimento nella cura e protezione degli animali è un impegno a lungo termine e non dovrebbe essere preso alla leggera.
  • Piani a lungo termine, disposizioni per il rilascio degli animali nel loro ambiente naturale o un piano di assistenza in un ambiente sicuro sono di essenziale importanza.
  • Ognuno gioca un ruolo fondamentale: proteggere gli animali dallo sfruttamento non è responsabilità solo di poche persone, o qualcosa a cui pensare solo quando si partecipa ad un’esperienza di volontariato o si visita un paese straniero. Tutti possono fare qualcosa, in viaggio o a casa.


Il nostro approccio


I nostri progetti si basano sui principi che tutelano il benessere degli animali. In ogni paese in cui operiamo ci assicuriamo che:


  • Ci siano obiettivi ben definiti in progetti, con effetti positivi a lungo termine su animali e fauna selvatica. L’aiuto dei nostri volontari è fondamentale e monitoriamo costantemente i risultati e gli sviluppi del progetto.
  • Ci sia una procedura chiara da seguire quando si tratta di lavorare con gli animali. Come volontario, imparerai molto sugli animali che stai aiutando, e questo è l’aspetto più importante di questa esperienza!
  • Per garantire la sicurezza degli animali e volontari, abbiamo accordi scritti con tutti i partner con cui collaboriamo e ci assicuriamo che questi siano rispettati


Non sosteniamo attività o organizzazioni che danneggiano gli animali o la fauna selvatica e non orientiamo i nostri volontari verso tali attività od organizzazioni, neanche durante il loro tempo libero.

A volunteer moving a baby sea turtle so he can clean the turtle tank

Cosa ci aspettiamo dai nostri volontari

Ci aspettiamo che tutti i nostri volontari ambientali e non, mantengano un comportamento corretto nei confronti degli animali e della fauna selvatica e che sostengano i principi per il benessere degli animali.


Non incoraggiamo i nostri volontari a visitare organizzazioni o imprese che sfruttano o danneggiano gli animali e incoraggiamo lo staff locale ad informarci in caso ci sia il sospetto o si manifesti questo tipo di trattamento.


Il nostro consiglio a tutti i viaggiatori


Alcune attività con gli animali, possono sembrare innocue all’apparenza, ma in realtà sono crudeli. Per dare l’opportunità ai turisti di coccolare una tigre, questo animale viene sedato e gli vengono rimossi i denti. Cavalcare un elefante è possibile solo se l’animale è stato portato via dal suo ambiente naturale in giovane età per essere addomesticato ad accettare passeggeri.


In linea con le raccomandazioni dei nostri partner, incoraggiamo tutti I viaggiatori a:


  • Informarsi prima collaborare o fare del volontariato con un’organizzazione che afferma di essere coinvolta in attività con gli animali o con la tutela dell’ambiente.
  • Ricordarsi che gli animali appartengono alla natura. Non c’è nulla di male nel voler essere spettatore ed entrare in contatto con loro, ma alle loro condizioni, nel loro ambiente naturale, in rifugi accreditati o centri di riabilitazione.
  • Non pagare per fare una foto con un animale
  • Non pagare per avere un incontro ravvicinato con un animale. Incluso cavalcare con gli elefanti, nuotare con i delfini, o accarezzare un leone.
  • Evitare gli eventi che promuovono la crudeltà sugli animali come le corride, i combattimenti tra galli, o circhi che includono gli animali selvatici.
  • Non prendere nulla che appartenga all’ambiente naturale e non comprare mai souvenirs derivanti da animali, come denti, pellicce o altre parti del corpo.  

I nostri accreditamenti