You are from: United States, Go to our American website.

Projects Abroad

Bollywood vs Madurai

Ultime notizie

Nora Roger ha preso parte ad un progetto di giornalismo in India. In uno dei suoi articoli scritti per il Madurai Messenger, ha illustrato le differenze tra la vera India e l’immagine che se ne era costruita attraverso i film di Bollywood.

bollywood"Prima di venire in India, ho visto un film di Bollywood al giorno.  Ero consapevole del fatto che questi film non costituivano una rappresentazione fedele di questo paese, ma almeno potevo fami un'idea.  Doveva comunque esserci un fondo di verità giusto? Ho visto quasi quindici film con l'attore Shah Ruck Khan. Tutti mostravano una folla sorridente ed ordinata, bei colori vivaci,  templi, paesaggi incredibili e belle case. Sono rimasta senza parole a causa della bellezza delle donne, con i loro eleganti sari colorati e le loro acconciature eleganti. Per non parlare della grazia che riflettono in ogni loro mossa. Da quel che avevo letto, un indiano non deve mostrare alcune parti del suo corpo, cosa che invece fanno nei film probabilmente a causa dell’influenza di Hollywood. Decisi che avrei controllato di persona.

 Sono finalmente atterrata a Madurai all'inizio di gennaio. La prima impressione - devo ammettere - non è stata ottima. È stato probabilmente il cosiddetto "shock culturale", anche se tutto era così diverso da quello che mi aspettavo. Tuttavia, non possiamo davvero immaginare questo posto finché non ci mettiamo piede. Tutto mi sembrava invertito, la mia logica e le mie abitudini erano state sovvertite. Ciò che mi turbava non era la sporadica mancanza di corrente, né insetti e ratti, e nemmeno il dovermi coprire da capo a piedi con 30 gradi all’ombra. Questo genere di cose non mi dava fastidio. Invece il rumore, la polvere, le folle, i piatti piccanti e la guida pericolosa… mi creavano qualche difficoltà.  Temevo per la mia vita ogni volta che dovevo attraversare la strada.

In ogni caso ho capito una cosa: Bollywood è in realtà uno specchio fedele dell'India. Indipendentemente dal suono costante dei claxon, dal traffico folle o dalle condizioni insalubri - ci si abitua a tutto. In fin dei conti, non sono queste le immagini importanti, ma i valori trasmessi da questi film: famiglia, rispetto, gentilezza, tradizioni e credenze.  Valori che si possono sperimentare ogni giorno a Madurai.

maduraiPrima di lasciare la Francia, mi è stato detto molte volte: "Sii forte, i bambini ti seguiranno ovunque per venderti di tutto! " A differenza del quadro dipinto da Danny Boyle nel film The Millionaire, gli unici bambini che mi sono corsi dietro erano desiderosi di praticare il loro inglese, o semplicemente curiosi. Allo stesso modo, quando ho voluto visitare il tempio Meenakshi, mi ha aiutato molto la gente locale. In coda, tutti mi dissero che era necessario togliersi le scarpe prima di entrare nel tempio e porle in uno spogliatoio alle spalle della fila. Poi una anziana indiana mi ha ceduto il posto in fila e a seguirla tutte le altre donne. All'interno del tempio indù mi ha offerto del cibo. E ancora, sull’'autobus per tornare dalla mia famiglia, un uomo che mi ha ceduto il suo posto ... senza nessuna ragione. Questi sono solo alcuni piccoli esempi. Ma in Francia, non aiutiamo gli stranieri, e nemmeno gli altri francesi così facilmente.

In alcune città asettiche e ben organizzate, troverete tutti i comfort, ma non l'umanità che si trova  qui. Se avete intenzione di visitare l'India, ricordate che non troverete la gente del posto che canta una canzone in hindi o balla in una strada colorata, ma questo non vuol dire che non godrete di ogni momento. Ricordate il proverbio "l'abito non fa il monaco" e non rimarrete delusi! "

Per informazioni su tutti i nostri progetti in volontariato in India, mandaci una mail oppure chiamaci allo 08119139962.

Progetti in India.

Attualità

Feedback
Sembri interessato ai nostri progetti! Ti va di dirci qualcosa in più?
Sì, mi fa piacere! Non ora, grazie.